La carta d’identità del progetto

Titolo
Tavolo Giovani Taro Ceno”

Contributo della Regione Emilia-Romagna
Finanziato con Legge 14/2008

Soggetto promotore
Comunità Montana Valli Taro e Ceno – Unione dei Comuni quale ente capofila del Distretto che comprende 16 comuni della Provincia di Parma (Albareto, Bardi, Bedonia, Berceto, Bore, Borgo Val di Taro, Compiano, Fornovo Taro, Medesano Pellegrino Parmense, Solignano, Terenzo, Tornolo, Valmozzola, Varano de’ Melegari, Varsi).

Soggetto attuatore
Coordinamento a cura dell’Ufficio di Piano della Comunità Montana Valli Taro e Ceno – Unione dei Comuni nell’ambito del Piano di Zona, con la collaborazione della Cooperativa Sociale Le Radici.

Giovani coinvolti
Al “Tavolo Giovani Taro Ceno” hanno partecipato ragazzi e ragazze dai 15 ai 30 anni delle seguenti realtà territoriali: Consulta di Fornovo, Consulta di Medesano, Associazione Anonima Varanese, rappresentanti d’istituto delle Scuole Secondarie di secondo grado distrettuali (ITSOS, Istituto Zappa-Fermi, IPSIA, Ente Professionale Forma Futuro), Gruppo Scout di Medesano, Oratori e Centri di Aggregazione Giovanile gestiti dalle cooperative sociali “Lasse” di Fornovo, Eidè di Parma e Le Radici di Varano de’ Melegari.

Obiettivo
Promuovere la condivisione delle esperienze, incentivando la creatività e la progettualità giovanile per rendere i giovani protagonisti di iniziative capaci di coinvolgere ragazzi e ragazze del distretto.
Valorizzare e consolidare le esperienze di partecipazione già presenti ed essere da stimolo per realtà più deboli.

Azioni svolte
Il progetto, dopo  un inter preparatorio  con il coinvolgimento delle Istituzioni locali (aprile-settembre 2011) e con una mappatura  delle esperienze di cittadinanza attiva e delle realtà giovanili presenti sul territorio (ottobre – dicembre 2011), si è sviluppato in due fasi:

  1. nella prima fase si sono costituiti con modalità partecipativa 3 tavoli sub-zonali: Alta Val Taro, Bassa Val Taro e Val Ceno, ciascuno dei quali composto da 7-8 giovani;
  2. nella seconda fase ciascun tavolo, in base agli interessi dei partecipanti, ha sviluppato un tema in linea con l’argomento generale e su questo tema in ogni zona sono stati organizzati eventi (workshop, laboratori, incontri, concerti, tornei) rivolti a ragazzi e ragazze del distretto.

I temi scelti dai giovani e gli eventi organizzati
I 3 tavoli sub-zonali hanno affrontato le seguenti tematiche:

  • il valore dello sport  in Bassa Val Taro
  • il riciclaggio in Alta Val Taro
  • il volontariato in Val Ceno

Periodo di svolgimento:

  1. la prima fase si è svolta nei mesi di gennaio-novembre 2012
  2. la seconda fase si è svolta nei mesi di novembre e dicembre 2012, concludendosi nella primavera 2013 in quanto a causa delle avverse condizioni metereologiche alcuni eventi previsti nei mesi invernali sono stati posticipati.
Tag:

Leave a Reply

*